Search This Blog

25/04/2011

Scarpe

Background
Qualche giorno fà sono andato ad aiutare un amico a comprare un paio di scarpe per il suo matrimonio (AUGURIII) e mi sono sentito incapace di aiutarlo in modo "serio" non conoscendo la differenza tra i vari tipi di scarpe da uomo, non sapendo quale tipo di scarpa è più casual di un'altra ecc...

Studio
Questa mattina visto che non volevo fare nulla di lavorativo mi sono messo a cercare online i tipi di scarpe, come si mantengono e come farle durare 10 anni come fa mio padre. 

Cercando un po a caso ho trovato http://www.calzoleria-online.it/scarpe-da-uomo/24-0/ da qui ho scoperto che le 3 macro classi sono:
Ci ho messo un pò ma sono riuscito a notare la differenza tra le francesine e le derby. Nelle francesine i buchi dei lacci sono parte integrante della pelle che copre il piede mentre sulle derby i buchi dei lacci si trovano separate dalla pelle che copre il piede (dio che brutta spiegazione)

Sembre girando tra i vari siti trovo che le Francesine in Ingilterra sono chiamate Oxford e Richeulieu in Francia, mentre le Derby sono spesso chiamate Oxford negli USA.

Brogue sta ad indicare che ha o meno i buchini "decorativi" e può essere 
  1. full: bucherellata in punta, parte centrale e scorre fino alla fine
  2. medium: punta e centrale
  3. quarter: punta 
Poi solito giro su wikipedia per conferme o ripensamenti
Manutenzione:
  • Il "pezzo di legno da 50€ " - come dice mia moglie -  dentro le scarpe serve anche a togliere odori e umidita
  • La scarpa non va portata 2 gg di fila per lasciare il tempo all'umidità di andare
  • Il lucido fa miracoli sulle scarpe messe male
  • Non mi piaciono le scarpe lucidissime (come quelle del mio matrimonio che fanno anche male ai piedi)

Uno dei tanti siti visitati riassumeva cosi la scelta della scarpa:
"Più vai verso sera meno decorazioni devi avere e più scura deve essere"

A bientot
Frank che ha appena lucidato le sue scarpe e scoperto di avere solo delle Derby